head

L'inulina: il dolcificante salutare

L'inulina: il dolcificante salutare
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Una sana alimentazione

Ormai sono noti gli effetti nocivi del tradizionale zucchero raffinato, ma molti lo stesso non riescono a rinunciare ai sapori dolci. Per loro l’inulina potrebbe essere la soluzione, che è un ottimo dolcificante naturale, ed ha molte proprietà benefiche.
Bisogna mangiare il meno possibile di zucchero raffinato – suona così il buon consiglio che dovremmo prendere molto sul serio, perché lo zucchero raffinato ottenuto dalle barbabietole veramente non fa bene alla salute. Pertanto, se vogliamo evitare conseguenze spiacevoli, facciamo una disintossicazione e scegliamo un dolcificante naturale al posto dello zucchero.

Fibra che sostituisce lo zucchero

Lo zucchero possiamo sostituirlo con molte cose salutari, tuttavia, considerando gli effetti benefici dell’inulina, si distingue tra queste. Questo polisaccaride, che si trova nel topinambur, nella cicoria, in quantità minore nelle cipolle, asparagi, banane, carciofi, in realtà è una fibra vegetale particolare perché è 95 % fruttosio. L'inulina è un prebiotico,quindi è l’alimento dei batteri (probiotici) benefici che vivono nel colon, quindi ha un ruolo importante sia nel ripristino che nel mantenimento dell’equilibrio della flora intestinale.

Protegge la salute

L'inulina grazie alla sua proprietà prebiotica previene le malattie e protegge la salute. Dato che aiuta a mantenere l'equilibrio della flora intestinale (favorisce la proliferazione dei lattobacilli e bifido batteri), il consumo di inulina aiuta a eliminare i disturbi gastrointestinali, la stitichezza e il mal di pancia cronico, ripristina la peristalsi, regola il livello del colesterolo, contribuisce alla prevenzione del cancro del colon. Aumenta la capacità di autodifesa del corpo, questo è perché il 70 % delle cellule immunitarie vengono prodotte nell'intestino crasso, e la flora intestinale influisce direttamente sulle loro funzioni. Durante un trattamento antibiotico, l’inulina è specificamente indicata per proteggere la flora intestinale, ma non ha alcun effetto sul livello di glucosio nel sangue, e quindi può essere consumata anche dai diabetici.

Dosaggio

Consumare 3-10 gr di inulina al giorno, che equivale a 1-2 cucchiai di cicoria in polvere. Un consumo eccessivo può causare gonfiore o diarrea!

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica