head

Fungo Shiitake: il meglio per rinforzare il sistema immunitario

Fungo Shiitake: il meglio per rinforzare il sistema immunitario
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Una sana alimentazione

Le proprietà curative eccezionali del fungo shiitake erano conosciute già migliaia di anni fa in Giappone ed in Cina, in questi paesi ancora oggi fa parte della dieta quotidiana. Il suo valore nutrizionale è estremamente elevato, contiene molto calcio, potassio, magnesio, rame e ferro, è ricco di aminoacidi essenziali (questi, il corpo non è in grado di produrre), di vitamina B, di ergosterolo che è la provitamina della vitamina D. Il suo contenuto di selenio permette di curare malattie cancerogene, in particolare il cancro ai polmoni ed allo stomaco.

E’ una bomba per rinforzare il sistema immunitario

Il fungo shiitake è il re degli immunostimolanti naturali: contiene un ingrediente speciale, il lentinano che aumenta l'efficacia delle cellule immunitarie. Grazie al suo effetto antimicrobico molto forte, il fungo shiitake è in grado di eliminare l’85% dei microrganismi nocivi, tra cui i lieviti ed i virus. Questo effetto viene sprigionato già nella bocca, uccidendo i batteri streptococco inibisce la formazione delle carie dentali. La sua proprietà prebiotica è altrettanto importante: contiene il beta-glucano che fornisce nutrimento ai batteri probiotici benefici, mantenendo e ripristinando in tal modo l’equilibrio della flora intestinale.

In che cosa può aiutare il fungo shiitake?

- Riduce il livello di colesterolo LDL, diminuendo così il rischio delle malattie cardiovascolari.
- Regola il livello di zucchero nel sangue, può aiutare in caso di diabete (del tipo 1).
- Aiuta la formazione degli anticorpi contro i virus dell'epatite B.
- Allevia efficacemente i sintomi della Candida,  riducendo la quantità del fungo.
- Rafforza il sistema immunitario.
- E’ antimicotico, antivirale ed antibatterico.
- Impedisce la formazione della placca dentale, quindi anche la proliferazione dei batteri streptococco che è la causa delle carie.
- Distrugge tra l’altro i virus papilloma umano, i quali sono la causa del cancro del cervice.
Il consumo del fungo shiitake non ha effetti collaterali, ma se portato in quantità eccessiva nel corpo, può causare problemi alla digestione, o dermatite. In questi casi basta non assumere più il fungo ed i sintomi scompariranno rapidamente.

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica