head

5 proprietà benefiche dell’Aloe Vera | Utilizzo dell’Aloe Vera

Le proprietà benefiche  dell’Aloe Vera sono molteplici
Suren Ponti Suren Ponti
Giornalista, consulente sanitaria
Temi: Superalimenti

Oggi l’Aloe vera vive un periodo di grande rinascita, e non è un caso: questa pianta è un vero e proprio superalimento, può essere utilizzata per il trattamento di vari disturbi, inoltre può essere un alleato prezioso per la cura della nostra bellezza.

Benchè l’Aloe vera sia composta in gran parte da acqua, è ricchissima di vitamine, sali minerali, amminoacidi ed enzimi, ed è quasi impossibile contare le componenti benefiche di questa pianta. Tra le altre, l’Aloe vera contiene vitamine A, C, B2, B6, B12, acido folico, fenoli, sali minerali, enzimi, amminoacidi e antiossidanti.

1.Disintossica

Grazie soprattutto agli antracinoni in essa contenuti, l’Aloe vera è un ottimo disintossicante e rimedio per la pulizia intestinale, supporta il funzionamento del fegato e dei reni. Può essere utile anche come lassativo, poichè regola la peristalsi intestinale, contribuendo a combattere la stitichezza e il bruciore di stomaco.

2.Protegge l’apparato digerente

Le componenti benefiche dell’Aloe vera creano uno strato protettivo sulla mucosa intestinale, impediscono l’accumulo delle sostanze tossiche (tossine), ed aiutano a ripristinare l’equlibrio della flora intestinale.

3. Combatte le infiammazioni e rafforza il sistema immunitario

L’Aloe vera aumenta la produzione di globuli bianchi, capaci di distruggere le cellule dannose, ed aumentano l’efficacia del sistema immunitario, l’Aloe vera inoltre è un potente antinfiammatorio.

4.Disinfetta

Secondo le ultime ricerche, il concentrato di Aloe vera è capace di distruggere anche i funghi, per questo è consigliato per il trattamento dell’onicomicosi e della dermatite da funghi.

5.Cura della pelle

Il suo effetto antidolorifico ed antinfiammatorio trova un impiego utile anche per la cura della pelle: l’Aloe Vera cura le dermatiti e combatte l’invecchiamento cutaneo, inoltre attenua i sintomi delle punture di insetti. E‘ un ottimo idratante, e grazie alle vitamine e ai sali minerali che contiene, è un vero e proprio trattamento di bellezza per la pelle. Oltre a questo, l’Aloe vera accelera il processo di guarigione delle ferite, ed è particolarmente consigliata per piccole ustioni (anche scottature da sole), tagli e lividi. Mescolata con zucchero o fiocchi di avena, può essere utilizzata come peeling per la pelle, ma funziona anche come maschera per il viso grazie al suo effetto antirughe e tonificante.

Quale tipo di Aloe vera scegliere?

Benchè la pianta fresca di Aloe vera si trovi ormai ovunque, se vogliamo utilizzarla a scopi terapeutici, ad esempio per problemi digestivi o cura delle pelle, l’ideale è acquistare succo o gel di Aloe vera bio. Tra le diverse centinaia di piante di Aloe vera esistenti, l’Aloe Barbadensis Miller contiene il numero più alto di principi attivi.

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica