head

Il prezzemolo: aumentava la potenza degli antichi gladiatori

Il prezzemolo: aumentava la potenza degli antichi gladiatori
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Superalimenti

Nei tempi antichi, lo conoscevano non tanto come una spezia, ma soprattutto come pianta medicinale. Conoscendo un po ' meglio questa straordinaria pianta, ciò non è affatto sorprendente.

A Roma, il prezzemolo veniva dato ai gladiatori, perché pensavano che aumenti la loro forza, i greci lo usavano come diuretico.

Diuretico

Le foglie e le radici del prezzemolo hanno entrambi un ottimo effetto diuretico, che è stato riconosciuto e utilizzato dalla medicina degli antichi greci. In caso di malattia delle vie urinarie e di raffreddori, possiamo chiamare in aiuto le radici del prezzemolo, che in pratica faranno un lavaggio ai reni. Utilizzandolo come prevenzione, è possibile ridurre la possibilità anche della formazione dei calcoli renali.

Digestivo

Il prezzemolo è un eccellente alcalinizzante, diminuisce l’intensità dei problemi intestinali e di stomaco ed aiuta a curare il corpo acidificato. Inoltre, il prezzemolo aiuta la digestione: se è in lotta con la stitichezza, beva tè al prezzemolo! Sbollenti 1 cucchiaiata di foglie e radice tritate del prezzemolo, lasci l’infuso a riposare per 15 minuti e poi lo beva.

Rinfrescante dell'alito

Se ha consumato cipolle o qualcosa di molto condito, e non vuole stare in compagnia con la bocca chiusa, mastichi un po’ di prezzemolo! Aiuta a mascherare i profumi troppo forti ed il suo alito diventa fresco.

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica