head

L’indivia, ovvero la cicoria disintossicante

L’indivia, ovvero la cicoria disintossicante
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Stitichezza

Questa pianta simile alla lattuga, dal gusto aromatico ed amarognolo, era piaciuta già ai greci e ai romani, e i francesi l’hanno chiamata oro bianco.

L’indivia, ovvero la cicoria è un eccellente surrogato del caffè, ma può essere anche una gustosa insalata. Ha molti effetti benefici sulla salute. Vediamo per cosa può servirci l’indivia!

Migliora il metabolismo

L'indivia stimola la digestione ed accelera il metabolismo. Dal momento che ha anche un lieve effetto diuretico e lassativo, consumandola sarà meno probabile incontrare problemi come la stipsi o il gonfiore, e guardandosi allo specchio avremo maggiore possibilità di vedere la tanto desiderata pancia piatta.

E’ disintossicante

La cicoria aiuta l’organismo a liberarsi dagli scarti accumulati e supporta la disintossicazione naturale. Durante una cura disintossicante è sempre utile inserire la cicoria nella nostra dieta.

Protegge il sistema vascolare

Questo vegetale non aiuta solo la digestione, ma contribuisce anche al mantenimento del livello ideale di colesterolo. Inoltre, supporta il sistema cardiovascolare, per cui se la mangiamo, oltre l’intestino ci sarà grato anche il nostro cuore.

E’ un magazzino di minerali

L'indivia è ricca di fibre, vitamine e minerali. Contiene vitamina A, B, C, E, supporta il sistema immunitario ed ha effetti benefici sulla nostra pelle. Il ferro, zinco, acido folico, potassio e calcio contenuti, aumentano ulteriormente il valore della cicoria.

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica