head

I 3 migliori probiotici naturali

Probiotici naturali: come ci aiutano?
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Stile di vita

I crauti, i cetrioli in salamoia, il kefir caucasico, e lo yogurt sono ricchi di vitamine e minerali, sono ottime fonti di probiotici. Perché essi possano essere efficaci, è necessario anche il consumo dei prebiotici!

I ceppi benefici di batteri come i lattobacilli e i bifido batteri si trovano nei probiotici, aiutano a rafforzare il sistema immunitario, contribuiscono a mantenere l'equilibrio della flora batterica intestinale, nonché a ripristinarlo. Utilizzandoli dopo un ciclo di antibiotici, aiutano a ripristinare la salute della nostra digestione.

Possiamo ottenere i probiotici da diverse fonti: attraverso integratori alimentari, o da fonti naturali, vale a dire da verdura, frutta, alimenti fermentati. Perché i probiotici proliferino, dobbiamo consumare anche prebiotici. Per una maggiore efficacia dei probiotici da fonti naturali, devono essere inseriti nel corpo regolarmente e per lunghi periodi.

Crauti

I crauti, oltre a essere buonissimi rinforzano il sistema immunitario. Contengono molte vitamine B, E, C, e fanno bene anche alla flora intestinale.
Con i crauti antibatterici possiamo coprire gran parte del fabbisogno vitaminico dei mesi invernali, mentre sono anche una preziosa fonte di probiotici. Il cavolo è il manutentore gustoso del tratto gastrointestinale, durante l’acquisto facciamo attenzione a comprare solo i crauti freschi, perché in quelli preconfezionati la coltura batterica si perde.

Cetriolo in salamoia

I cetrioli in salamoia, in confronto ai cetriolini sottaceto sono migliori perché la versione preparata con acqua e sale è ricca di probiotici, mentre nei cetrioli sottaceto l'aceto li distrugge. Il cetriolo aiuta a rivitalizzare il corpo, è un eccellente disintossicante naturale, favorisce la digestione e rafforza il sistema immunitario. Grazie al suo alto contenuto di potassio e magnesio, questo vegetale è ottimo anche per la pelle.

Kefir e yogurt

Il consumo regolare di yogurt e kefir ha buon effetto sulla digestione, aiutano ad eliminare i gonfiori e la costipazione. Queste prelibatezze possono essere utilizzate anche per combattere contro la diarrea, consumati insieme ai prebiotici il loro effetto sarà più forte. Prebiotici naturali sono: fiocchi d'avena, topinambur, banana, aglio.
E 'importante acquistare solo le loro versioni naturali, privi di coloranti ed esaltatori di sapidità, solo queste versioni possono far parte di un’alimentazione sana e senza tossine!

Fonte:

http://www.webmd.com/a-to-z-guides/ss/slideshow-probiotics

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica