head

Soffre di sovrappeso? Sta giocando con la propria vita

sovrappeso
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Stile di vita

Il problema del sovrappeso sta prendendo delle dimensioni sempre più preoccupanti nei paesi sviluppati, con ciò, per l’aumento di peso eccessivo, cresce anche la comparsa frequente delle malattie che comporta. Possiamo mettere sul conto del soprappeso la comparsa di numerose malattie gravi, tra questi le anomalie cardiovascolari, ma possono avere una stretta relazione con esso anche la comparsa dei tumori, e dei disturbi digestivi. Conosca meglio i pericoli del sovrappeso!

 

Chi lo avrebbe mai pensato?

Nel retroscena del soprappeso ci possono essere diverse cause, l’inclinazione genetica, certi farmaci, la flora intestinale danneggiata, i disturbi ormonali, ma la causa più frequente è lo stile di vita non salutare. Il grasso si deposita in posti diversi su ognuno di noi, sotto l’epidermide, o attorno alle interiora -viscere, intestino -. Il fattore che comporta il ischio più grave è rappresentato dai grassi che si trovano in profondità, sono rapportabili con delle malattie gravissime come il diabete, malattie cardiovascolari, emorragia cerebrale, lo  stroke, l’ipertensione, il tumore al colon, tumore al fegato, il tumore al seno, il tumore alla prostata, o la depressione. A causa del soprappeso, una malattia delle coronarie è uno delle malattie più frequenti, che porta all’infarto, o al decesso precoce, ma possiamo mettere sul conto del soprappeso anche l’ipertensione, che favorisce l’emorragia cerebrale, insufficienze cardiache e renali, minorazioni visive, ed altre disfunzioni cardiovascolari. Il soprappeso eccessivo è molto di più, che un fattore estetico, può avere anche conseguenze letali.

Soprappeso e flora intestinale;  il collegamento esiste!

Ci sono numerosissimi studi che certificano, che certi batteri intestinali possono influire sul peso corporeo, quindi al controllo del soprappeso.  Anche perciò il peso corporeo è influenzato dalla proporzione dei batteri appartenenti ai ceppi bacteroidetes e firmicutes, nel corpo dei elle persone obese si trovano più batteri firmicutes e meno dei batteri bacteroidetes, mentre nelle persone sane, dal peso normale i due ceppi di batteri sono presenti in quantità quasi uguale. Sembra che i batteri firmicutes stimolano la produzione degli enzimi che riescono a decomporre anche gli zuccheri altrimenti indigeribili , aumentano il numero delle calorie matabolizzabili. Il consumo di probiotici invece ripristinano immediatamente la salute della flora intestinale, così, integrato con una dieta adeguata, possiamo ottenere una perdita di peso notevole.

Nel combattere il soprappeso, è un fattore importantissimo la sana alimentazione, ma è indispensabile anche la regolare attività fisica, nonché effettuare la pulizia del colon, nonché la disintossicazione!

 

 

Fonte:

HYPERLINK "http://www.gutmicrobiotaforhealth.com/en/mouse-research-lends-insights-link-altered-gut-microbiota-obesity/" "_blank"

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica