head

Contro il linfedema: „LimphActive era quello che cercavo”

Valeria Tommasini, contro il linfedema
Suren Ponti Suren Ponti
Giornalista, consulente sanitaria
Temi: Stile di vita

Valeria Tomeg è la tipica persona che non aspetta aiuto dagli altri, ma che agisce da sola. Cercando una soluzione per il suo linfedema sempre più grave, ha trovato infine la soluzione migliore.

Ha sofferto per molto tempo di linfedema.

E’ cominciato quasi 15 anni fa. All’inizio i sintomi si manifestavano 2-3 volte all’anno, le gambe si gonfiavano, apparivano macchie rosse e mi provocava dolore. Non ho fatto esami per sapere di cosa si trattasse, ho capito da sola che si trattava di linfedema. Purtroppo i sintomi col tempo sono peggiorati, fino a quando è arrivato il momento in cui la mia condizione è diventata insostenibile. Ormai non potevo quasi più stare in piedi.

Ha scoperto anche le cause da sola?

Il linfedema si è formato nel corso di molti anni, e certamente hanno contribuito il mio stile di vita e l’alimentazione. Ho notato che il consumo di carne e latticini aggravava la situazione. Così ho deciso di eliminare i latticini e per un pò di tempo anche la carne. Da parte mia sono sicura che le persone si provocano da sole le malattie. Tutto comincia nella testa e lì viene deciso.

Ha provato diversi metodi terapeutici.

Ho fatto attenzione alla mia alimentazione. Ho usato dei prodotti disintossicanti, e bevuto tisane per favorire la circolazione linfatica. Ancora oggi partecipo alle conferenze della mia naturopata, e faccio di tutto per stare meglio. Sono assolutamente convinta dell’importanza della pulizia dell’apparato intestinale.

Il suo stato però non è migliorato come si aspettava.

Stavo meglio, ma non abbastanza. Allora mi sono messa alla ricerca di altre soluzioni, ho letto tutto quello che si trova su questo tema. Un giorno mi è apparso su internet la pagina di SuperGreens e ho visto due prodotti. Ho subito capito che mi avrebbero aiutata. Non riesco a spiegarlo meglio, è stata una sensazione. La vista, i colori, le componenti mi hanno convinto che LimphActive e Green Icon erano la soluzione per me. Già dopo due capsule ho capito che LimphActive era per me. Il mio corpo si è allegerito, come se volasse per aria. Non riesco a spiegarlo meglio, era come una boccata di aria dopo l’affanno. Green Icon ha dato un notevole contributo al miglioramento.

Lei può dare la forza di guarire anche ad altri.

Ho studiato come massaggiatrice ed applico anche il massaggio linfatico. Conoscendo la mia malattia posso essere di aiuto anche ad altri, ma consiglio a tutti di non cadere nell’autocommiserazione. Si devono cercare tutte le soluzioni possibili, ed ogni giorno fare qualcosa per la guarigione. Ho 65 anni e faccio yoga, ho cominciato a studiare le tecniche di respirazione, e mi curo con un apparecchio ionizzante. Per tutto serve tempo, non è possibile aspettarsi dei miracoli. Io ho trovato la soluzione nella disintossicazione, soprattutto grazie al LimphActive pulizia del sistema linfatico. E’ vero che non mi sono rivolta al medico, ma non posso cambiare il passato ed ormai è troppo tardi per farlo. Prima avevo difficoltà anche a salire le scale, ma oggi non più.

Dobbiamo capire che il nostro organismo non è capace di affrontare da solo tutte le tossine con il quale viene inquinato ogni giorno, ma talvolta ha bisogno di aiuto.

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica