head

L'indice di massa corporea non mente

L'indice di massa corporea non mente
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Stile di vita

Cercando informazioni sul peso corporeo, il più delle volte ci troviamo di fronte a una sigla: BMI. Non è altro che l’abbreviazione dell’espressione inglese Body Mass Index che in italiano è l'indice di massa corporea. È consigliabile conoscere il suo significato, in quanto per seguire le varie diete, ed i programmi di esercizi fisici si utilizza molto questo dato. Con un po' di aiuto, possiamo calcolare anche noi il valore BMI riferito al nostro peso, basta tirare fuori il metro e la bilancia! Prendiamo in considerazione, però, la nostra costituzione, perché è possibile che, a causa dell’ossatura pesante si entri nella categoria del sovrappeso. In questo caso, vale la pena eseguire anche il calcolo riferito al grasso corporeo.

Per calcolare l'indice di massa corporea, si divide il peso per il quadrato dell’altezza:

 

BMI = Peso kg / Altezza (m) x Altezza (m)

 

I valori ed il loro significato:

 

<18.5 = Sottopeso

18.5-25 = Normopeso

25-30 = Sovrappeso

30-40 = Obesità

>40 = Obesità grave

 

Se Lei è in sovrappeso o il risultato è un valore più alto, Le consigliamo la nostra cura di pulizia intestinale.

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica