head

Dai simboli di Pasqua a vere prelibatezze di festa

Dai simboli di Pasqua a vere prelibatezze di festa
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Stile di vita

Pasqua è la più importante festa della religione cristiana, è la commemorazione della crocifissione e della resurrezione di Gesù. Nei tempi antichi l’agnello simboleggiava la gentilezza, l'obbedienza incondizionata e l'umiltà. Nella lettura del cristianesimo l’agnello è diventato il simbolo di Cristo morto e risorto, così l’agnello è uno dei simboli più diffusi della Pasqua. Dal Medioevo fino ai giorni nostri per i Papi il pranzo "ufficiale" della domenica di Pasqua è l'agnello arrosto.

Tra i cristiani, l'uovo è il simbolo della rinascita, simboleggia Gesù bambino. L'uovo decorato in molte nazioni fa parte delle tradizioni pasquali. Il coniglio simboleggia la fertilità ed è legata alla primavera perché inizia a preparare il nido proprio durante i primi caldi. Secondo la leggenda, è stato Sant’Ambrogio a nominarlo simbolo della risurrezione e della rinascita.

Vediamo come celebrano la Pasqua gli altri paesi, e quali prelibatezze mettono sulla tavola in occasione di questa festa?

 

Pandolce al miele dai cechi

In occasione della Pasqua, preparano il Pandolce al miele, le ragazze dipingono le uova, i bambini vanno da casa in casa con le poesie di questa tradizione. In cambio della recita ricevono delle uova e qualche moneta. I ragazzi annaffiano le ragazze, di solito con acqua di colonia, (come fossero dei fiori così non si appassiscono) ma a volte per scherzo e di sorpresa, rovesciano su di loro dei secchi d’acqua.


Il dolce agnello tedesco

Il Giovedì Santo si mangia principalmente verdure, il Venerdì invece, il pesce è d’obbligo in Germania. Sabato è in preparazione un pandolce fatto a forma di trecciona chiamata Hefezopf,   mentre l’agnello arrosto e la torta a forma di agnello chiamata Ostermann si consumano durante il pranzo della Domenica. Per i bambini questo giorno è dedicato alla ricerca delle uova decorate, nelle quali spesso vengono nascoste dei dolci o addirittura dei giocattoli.

I bambini francesi ricevono le uova anche dalle campane

In Francia, oltre alle uova, ai bambini vengono regalati coniglietti ed anche campane di cioccolato. Per quanto riguarda il menù di Pasqua, le uova sono la cosa più importante, vengono consumate in ogni modo possibile, l’agnello o arrosto o in ragù riccamente speziato e marinato, ed il prosciutto preparato con vino bianco, dragoncello, alloro, prezzemolo. Ci sono anche molti tipi di dolci a forma di agnello.


Zuppa pasquale sulla tavola dei polacchi

Non può non esserci il prosciutto, le uova -riempite con diverse prelibatezze - ed il pane, nonché la zuppa che è la cosa più gradita in assoluto in Polonia, in particolare sono molto popolare: la Zurek acidula, preparata a base di farina di orzo, e la zuppa di barbabietole. Tra i dolci sono molto amati: la Babka che è simile a un panettone, e la Mazurek fatta di pan di spagna con noci, uva passa e mandorle. I più piccoli sono in attesa dei regali che possono essere cercati dopo la prima colazione.

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica