head

Tisana per la pulizia intestinale – La chiave della salute

Tisana per la pulizia intestinale
Suren Ponti Suren Ponti
Giornalista, consulente sanitaria
Temi: Pulizia intestinale

Per pulire il nostro organismo dall’interno la soluzione più semplice è bere una tisana per la pulizia intestinale. Aiuta a liberarsi delle tossine e dalle scorie accumulate nel colon, in questo modo contribuisce a migliorare il nostro stato di benessere generale. Vi presentiamo le migliori tisane per la pulizia intestinale, e vi parliamo dei loro effetti sul nostro organismo.

Non esiste un momento ben preciso per stabilire quando sia arrivato il momento di iniziare la cura con  una tisana per la pulizia intestinale, ma è sempre importante ricordare che il nostro organismo entrano in contatto continuamente con varie sostanze tossiche. Basta pensare agli alimenti con additivi, grassi, difficilmente digeribili ed eliminabili. Per questo è consigliato utilizzare questo metodo semplice e naturale almeno due volte all’anno, se ancora non avvertiamo a livello fisico gli effetti dannosi delle tossine.

Tisana per la pulizia intestinale: quando è il momento?

Oltre alla cura di pulizia intestinale che si consiglia di fare almeno due volte all’anno, la nostra condizione fisica può richiedere il consumo di una tisana per la pulizia intestinale per una-due settimane ogni tanto. Il nostro organismo ci segnala continuamente se qualcosa non è a posto, e noi dobbiamo prendere sul serio questi segnali. Dato che l’efficacia del nostro sistema immunitario è in stretta relazione alla salute della flora intestinale, i primi sintomi in genere si manifestano a livello dell’apparato digerente, e se non agiamo in tempo, le nostre naturali capacità di difesa si indeboliranno. Un sistema immunitario che non funziona adeguatamente rende l’organismo più esposto alle malattie stagionali, alle allergie,ma non sono escluse malattie più gravi come le maalttie autoimmuni o degenerative, gli stati di carenza, causati da un metabolismo insufficiente, ma anche lo sviluppo di tumori maligni. Se ci sentiamo sempre stanchi, spossati e senza forze, soffriamo spesso di crampi alla pancia, flatulenza e gonfiore, diarrea cronica o stitichezza, i nostri capelli e la pelle sono spenti e opachi, le unghie si spezzano e abbiamo problemi di sonno, questo è il momento di cominciare la cura con una tisana per la pulizia intestinale!

Quale scegliere?

Esistono tantissime tisane per la pulizia intestinale, ma non dimentichiamo che usate da sole non sono capaci di fare miracoli. Se mangiamo un piatto di carne grassa, i nostri problemi non spariranno consumando una tazza di tisana! E’ fondamentale sguire una dieta equilibrata, e possiamo potenziare la tisana per la pulizia intestinale con un aumento dell’apporto di fibre, ad esempio consumando frutta e verdura fresca ogni giorno. E’ altrettanto importante il movimento fisico regolare, ma anche la yoga o la meditazione. Vediamo adesso quali sono gli ingredienti migliori per preparare una tisana per la pulizia intestinale.

Camomilla: conosciuta soprattutto per il suo effetto calmante, la camomilla è una delle erbe più efficaci per  effettuare la pulizia del colon in modo naturale. Ammorbidisce le feci, favorisce le evacuazioni e grazie al suo effetto sedativo attenua l’infiammazione della mucosa intestinale. Il decotto di fiori di camomilla è un ottimo disinfettante, anche per uso esterno, contribuisce al processo di guarigione delle ferite, ed è uno dei sonniferi naturali più efficaci. Riduce lo stress ed il nervosismo, che possono danneggiare l’intestino. Beviamola al mattino o alla sera a stomaco vuoto, possibilmente senza dolcificare.

Ortica: una delle piante usate da più tempo nella medicina popolare. Rafforza il sistema immunitario, è ricca di vitamina A,C,K, potassio, silicio, fosforo, calcio, manganese, magnesio. Ottimo lassativo e diuretico, pulisce i reni, aiuta ad eliminare i calcoli renali e rafforza il fegato. In generale disintossica tutti gli organi più importanti del nostro corpo e per questo accelera i processi naturali di pulizia. Ottima per una pulizia del colon fai da te.

Malva: in modo simile alla camomilla, regola la peristalsi intestinale, disinfetta efficacemente ma in modo delicato, per questo in caso di problemi intestinali (ad esempio IBS), si può usare il decotto di malva senza temere eventuali problemi di irritazione.

Carciofi: benchè siano sempre più popolari, la maggior parte delle persone ne buttano ancora via le foglie dure e il gambo. Spezzettandoli e lasciandoli seccare al sole, possiamo preparare con essi un’ottima tisana  per la pulizia intestinale. Non solo elimina le tossine imprigionate nei villi intestinali, ma combatte i problemi digestivi, il gonfiore e i gas intestinali. Otre a questo, grazie alla sua composizione, il decotto di carciofo reintegra le vitamine e i sali minerali necessari all’organismo umano.

Cumino e finocchio: se soffriamo di gas intestinali in eccesso, dovuta all’accumulo di scorie e tossine, che a sua volta provoca gonfiore, crampi addominali ed eruttazioni, il decotto per la pulizia intestinale di queste due piante può aiutare a liberare dai sintomi spiacevoli in maniera delicata e veloce.

Dente di leone:  una delle piante medicinali più diffuse e che cresce spontanea dalla primavera all’autunno. Le radici e le foglie sono ricche di sostanze amare che stimolano le funzioni del fegato, il funzionamento dei reni e contribuiscono ad una naturale pulizia intestinale. Sono inoltre ricchissime di vitamine, sali minerali e antiossidanti indispensabili all’organismo umano. La tisana per la pulizia intestinale a base di dente di leone stimola l’eliminazione del grasso in eccesso, per questo può essere un valido aiuto per chi sta seguendo una dieta dimagrante.

Spinoso: la corteccia stimola efficacemente la peristalsi intestinale, con questo contribuisce all’eliminazione delle feci e delle tossine e a regolare le evacuazioni. Poichè si tratta di un leggero lassativo, la tisana per la pulizia del colon può essere impiegata solo per periodi limitati.

Tisana per la pulizia intestinale: qual’è la migliore?

Ovviamente a questa domanda non esiste una risposta univoca, poichè ogni organismo è diverso, così come la flora intestinale e la composizione dei microrganismi che vivono nell’apparato digerente. L’ideale è variare e combinare i vari decotti o tisane. La soluzione più semplice ed efficace è scegliere una miscela di erbe per la pulizia intestinale già pronta – proveniente da fonte controllata. Scegliamo un prodotto sul quale esistono anche opinioni dei clienti controllate e affidabili.

 

Fonti:

https://www.colonhealthmagazine.com/colon-cleanse/colon-cleanse-side-effects-what-to-expect-during-cleansing.html

https://www.livestrong.com/article/189167-herbal-tea-for-colon-cleansing/

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica