head

Mirtilli neri: non mangiamoli solo per il loro buon sapore!

Mirtilli neri: protettori del cuore, degli occhi e della nostra lineaant
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Gli antiossidanti

I mirtilli neri erano il frutto preferito dei piloti britannici durante la seconda guerra mondiale, perché contribuivano a migliorare la loro vista, cosa di cui avevano bisogno soprattutto per i voli notturni. Questo frutto buonissimo tuttavia, non ha effetti positivi soltanto sulla vista, ma nasconde tantissime altre proprietà che lo rendono unico!

I mirtilli neri sono da tenere d’occhio non solo dagli appassionati di gastronomia, ma anche dai salutisti. Questo perché i mirtilli neri dispongono di tantissime proprietà salutari per le quali dovremmo introdurli nella nostra alimentazione quotidianamente.

Per una sana circolazione

Il consumo di mirtilli neri potenzia la flessibilità delle pareti cellulari e dei capillari, agisce positivamente sul funzionamento delle arterie, e migliora la circolazione sanguigna. Questo frutto ha un effetto vasodilatante, per questo può contribuire a ridurre il rischio di trombi e la formazione di malattie del sistema cardio-circolatorio.

Ricco di oligoelementi

I mirtilli neri contengono in quantità elevate di vitamina C, potente rafforzante del sistema immunitario, e ferro, e sono per questo consigliati a chi soffre di anemia. Hanno inoltre un alto contenuto di vitamina K, vitamina B ed E, e sono ricchissimi di vitamina A, indispensabile per la salute degli occhi.

Altamente digestivi

Similmente ad altri frutti, i mirtilli neri hanno un alto contenuto di fibre, per questo aiutano a mantenere una sana digestione, contribuiscono alla pulizia dell’apparato intestinale ed il loro consumo riduce anche il rischio di emorroidi. Dopo un pranzo o una cena pesante o molto piccante, mangiamo un pugno di mirtilli neri, perché ci aiuteranno a decomporre gli alimenti più difficili da digerire.

Efficace disintossicante

I mirtilli neri non favoriscono solo la digestione ma anche i processi di disintossicazione naturale dell’organismo. Ma possiamo godere dei loro effetti positivi anche per uso esterno: se mangiamo mirtilli neri regolarmente la nostra pelle sarà visibilmente più fresca, bella e tonica. Dovemmo consumare i mirtilli neri anche durante una cura disintossicante, perché rendono più efficace l’eliminazione delle tossine dall’organismo.

Dimagrante eccezionale

Dato che i mirtilli neri contengono carboidrati dal basso contenuto calorico e dal lento assorbimento, vale la pena introdurli in un periodo di dieta dimagrante. Sia aggiunti al frullato del mattino, che alle nostre insalate o mangiati come snack, questo frutto dà un senso di sazietà e ricarica di energia.

Antiossidante prezioso

Questo frutto dal colore scuro è ricco di preziosi antiossidanti, che proteggono le cellule dai radicali liberi e ne rallentano i processi di invecchiamento.

Grazie al loro effetto antinfiammatorio aiutano ad attenuare il mal di gola e a ridurre il rischio di infezioni della cavità orale e delle vie respiratorie.

Riferimenti:

 http://www.webmd.com/food-recipes/features/blueberries-nutritious-things-come-in-small-packages_

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica