head

Infezione HPV: il fungo shiitake può aiutare a sconfiggerla

Il fungo shiitake può aiutare contro l’HPV
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Funghi officinali

L’infezione HPV può dare origine a diverse malattie, è un fatto scientificamente dimostrato, che il virus HPV del tipo 16, e del tipo 18 è responsabile dei tre quarti dei tumori alla cervice. Anche se contro il patogeno esiste il vaccino, ma è applicabile solo in modo preventivo, non elimina l’infezione già presente. Ora invece sembra esserci un barlume di speranza, pare, infatti, che l’AHCC, un estratto preparato con il fungo giapponese shiitake, riesce ad eliminare il virus.  

 

Gli esperimenti sono incoraggianti

Chi soffre dall’infezione HPV, può solo sperare, che il suo sistema immunitario riesce a sconfiggere il virus, dati che fino ai giorni nostri non esiste una pozione magica, che sia capace ad eliminarlo. Per questo motivo è che la scoperta degli scienziati dell’University of Texas MD Anderson Cancer Center è da veri pionieri, hanno trovato prove sufficienti per dimostrare che con il consumo dell’integratore alimentare AHCC (Active Hexose Correlated Compound) preparato con l’estratto del giapponese fungo shiitake, l’infezione HPV si può eliminarla con buone probabilità. Gli scienziati hanno coinvolto due dozzine di donne infette dal virus, che per sei mesi hanno assunto tre volte al giorno tre grammi di AHCC.  Tra ogni partecipante sofferente dall’infezione HPV si sono verificati miglioramenti notevoli, e a più della metà di loro invece il virus è scomparso completamente. E questo non è tutto, come possiamo leggere nel rapporto comune del Cancer Research UK e dell’University of Strathclyde, l’estratto preparato con il fungo shiiatke riduce gli effetti collaterali della chemioterapia, e della radioterapia, compreso anche la caduta dei capelli. Secondo altre ricerche l’estratto preparato con il fungo shiiatke è capace di annientare la maggior parte dei virus e dei batteri, inoltre riesce a combattere con successo l’infezione causata dalla proliferazione nell’organismo del fungo Candida albicans.

Come agisce contro l’infezione HPV?

L’AHCC contenente aminoacidi e polisaccaridi aiuta praticamente sostenendo fortemente il sistema immunitario, aumenta il numero delle cellule dendritiche che attivano le cellule killer naturali, così praticamente è l’organismo stesso a sconfiggere la malattia. Naturalmente la maggior parte delle persone non conosce le cellule dendritiche: si trovano negli organi linfatici, e sono capaci ad ottenere una reazione immunitaria positiva ed efficace, grazie a ciò l’organismo riesce a reagire in modo adeguato alle infezioni causate dall’HPV, inoltre ad ostacolare la proliferazione delle cellule tumorali. Anche l’effetto degli integratori alimentari contenenti AHCC fino adesso lo hanno testato solo sulle donne, ci sono grande probabilità, che funzioni anche agli uomini.

 

La presenza del virus HPV è rilevabile con un semplice prelievo di sangue, l’esame va effettuato in ogni caso, se si presentano delle verruche sui genitali, o nelle loro vicinanze!

 

 

Fonte:

http://www.healthline.com/health-news/mushroom-extract-cures-hpv-infections-110614

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica