head

Ravanelli: disintossicano, fanno dimagrire ed aumentano la potenza sessuale.

Buoni e sani, i ravanelli favoriscono la disintossicazione.
Suren Ponti Suren Ponti
Giornalista, consulente sanitaria
Temi: Disintossicazione a casa

Già i costruttori delle piramidi nell’Antico Egitto erano soliti consumare i ravanelli per il loro alto contenuto di vitamine e per il loro effetto immuno-rafforzante. Vediamo quali sono le infinite proprietà benefiche di questa buonissima verdura saporita!

Aprile è il mese dei ravanelli, approfittiamone mangiandone il più possibile perchè non dura molto a lungo. Infatti i ravanelli acquistabili durante tutto l’anno nei supermercati provengono da serre o dall’estero, e non hanno lo stesso valore nutrizionale della verdura fresca di stagione.

Cosa contengono?

100 grammi di ravanelli corrispondono a sole 11 calorie, per di più sono composti dal 95% di acqua ed hanno un alto contenuto di fibre, che, gonfiandosi nell’intestino, danno un senso di sazietà. Sono ricchissimi di vitamine del gruppo B, sali minerali, ferro, potassio, calcio e fosforo. Questa verdura aiuta ad eliminare i vermi e i parassiti intestinali, migliora la digestione, disinfetta, è antinfiammatoria, ed ha anche un effetto antibatterico. Oltre ad essere un rimedio naturale contro la stanchezza primaverile, sono davvero molto saporiti, sia mangiati da soli che come contorno o magari aggiunti alle nostre insalate.

Per dinsintossicare

I ravanelli possono essere un ottimo complemento di una cura di disintossicazione primaverile. Ripuliscono a fondo il nostro intestino, aiutano ad eliminare le scorie accumulate, mentre il loro alto contenuto di sali minerali e vitamine aiuta a salvaguardare la salute del nostro organismo. I ravanelli stimolano la digestione, e grazie al loro effetto depuratore del fegato, possono essere un nostro alleato speciale all’interno di vari programmi dietetici.

Per le artriti

Uno dei sintomi caratteristici dell’organismo acidificato sono le artriti, per le quali la medicina popolare utilizzava ed utilizza ancora proprio i ravanelli. Quesa verdura infatti è un ottimo rimedio contro i reumatismi e la gotta, e grazie al suo effetto antinfiammatorio, favorisce la guarigione sia se impiegata per uso esterno, come impacco, che consumata regolarmente.

Per le allergie

Se l’allergia al polline le sta rovinando la vita, i ravanelli possono venirle in aiuto! Infatti attenuano notevolmente i sintomi allergici, ed il consumo regolare rende il nostro sistema immunitario e il nostro organismo più resistenti. Ricordiamo tuttavia che per chi è sensibile al gonfiore, possono provocare flatulenza o gas intestinali in eccesso.

Per rafforzare il sistema immunitario

I ravanelli sono estremamente ricchi di vitamina C, come già si era scoperto migliaia di anni fa. Sono un ottimo disinfettante e rafforzante delle difese immunitarie naturale, per questo, mangiando regolarmente ravanelli possiamo evitare molte malattie infettive. I ravanelli venivano usati anche nel medioevo per rafforzare l’organismo, ad esempio contro lo scorbuto.

Per aumentare la potenza sessuale

La capacità dei ravanelli di aumentare la potenza sessuale è ben noto nella medicina popolare, e gode di una seria documentazione storica. Nella mitologia dell’antica Roma i ravanelli erano considerati la pianta del dio romano Marte,  ma anche nella mitologia scandinava erano ritenuti la pianta sacra di Thor – Thor, oltre che alla sua forza eccezionale, era noto anche per la sua fertilità e virilità.

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica