head

La mancanza di sonno è causa di sovrappeso

La mancanza di sonno fa ingrassare?
Suren Ponti Suren Ponti
Giornalista, consulente sanitaria
Temi: Curiosità

Nonc’è dubbio che la giusta quantità di sonno sia di importanza vitale per la nostra salute. Secondo uno studio britannico la mancanza di sonno causa abbondanza nel girovita e un indice di massa corporea più alto (BMI).

La mancanza di sonno è caratterizzata da segnali esteriori inconfondibili: borse sotto gli occhi, occhiaie scure, pelle stanca e grigiastra, ma come se non bastasse la mancanza di sonno contribuisce anche a renderci più grassi.

Sono stati esaminati tre gruppi

Nello studio apparso sulla rivista online PLOS ONE, i ricercatori hanno analizzato 1615 adulti che sono stati suddivisi in tre gruppi. I membri del primo gruppo hanno dormito sei ore, quelli del secondo gruppo sette ore e mezzo mentre quelli del terzo nove ore. I ricercatori hanno osservato che i membri del primo gruppo avevano un girovita di tre centimetri più largo rispetto a quello del gruppo che aveva dormito nove ore, inoltre il loro indice di massa corporea (BMI) era più alto, mentre il livello di colesterolo buono HDL (che ha un effetto protettivo sull’organismo) era più basso.

Perchè la mancanza di sonno fa ingrassare?

Da questo studio non si è avuto la risposta alla domanda se davvero la mancanza di sonno porti al sovrappeso oppure se a causa del sovrappeso dormiamo di meno, ma si pensa che un sonno insufficiente faccia male all’autocontrollo, e per questo tendiamo a consumare più calorie del dovuto. Altri ipotizzano che la mancanza di sonno sia legata alla produzione degli ormoni che regolano l’appetito: a causa del sonno insufficiente si produrrebbero meno ormoni, e per questo mangiamo di più. L’alimentazione dei partecipanti alla ricerca non è stata analizzata, così come neppure il loro peso, quindi dallo studio non è possibile tarre le dovute conseguenze. Benchè questa non sia una buona notizia per chi dorme poco, lo studio porta anche un messaggio positivo. Ovvero che il sonno, così come l’alimentazione, è un fattore  che tutti noi possiamo benissimo influenzare.

Laura Hardie, capo della ricerca, ha sottolineato che la quantità di sonno ideale varia da un individuo ad un altro, ma secondo il consenso scientifico di oggi, una persona adulta ha bisogno di dormire tra le sette e le nove ore per notte.

Fonte:                                                                                                                                                                                                                                                                                             https://www.forbes.com/sites/daviddisalvo/2017/07/30/shorting-yourself-on-sleep-could-be-adding-to-your-waistline/#13c8d29ee067

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica