head

L’Helicobacter pylori è buono o cattivo?

Helicobacter pylori
Suren Ponti Suren Ponti
Giornalista, consulente sanitaria
Temi: Curiosità

E’ un dato accertato che l’ Helycobacter pylori può essere responsabile di ulcera e tumore allo stomaco, tuttavia questo batterio ci può proteggere  da moltissime malattie. Ma come è possibile tutto questo?

L’Helycobacter pylori è un batterio patogeno, perché produce sostanze tossiche, ed è per questo che va debellato con delle cure appropriate. Prima però di distruggerlo drasticamente conosciamone anche il lato positivo.

Può causare il cancro

Il batterio Helycobacter pylori si sviluppa nella mucosa gastrica, perché qui è meno esposto all’acido gastrico. Questo microrganismo, danneggiando il meccanismo di difesa naturale dall’acidità dello stomaco, contribuisce attraverso la produzione di sostanze tossiche, allo sviluppo di ulcere, gastriti e tumore allo stomaco, ma anche tumori linfatici nell’apparato digerente e intestinale, per questo l’infezione da Helycobacter pylori viene trattata con antibiotici. Circa una su 5 persone affette da Helycobacter pylori subisce delle lesioni alle pareti dello stomaco. Ma dobbiamo davvero considerare un nemico questo batterio? Esso produce solo sostanze tosische oppure ha anche un effetto positivo sul nostro organismo?

Può proteggere dal cancro

Durante una delle più ampie ricerche condotte sul batterio Helycobacter pylori e sui suoi effetti, gli scienziati sono giunti alle seguenti considerazioni: questo batterio, che fa parte di uno dei ceppi di batteri considerati tra i più pericolosi, può essere anche agire positivamente sul nostro organismo. Durante uno studio durato dodici anni e che ha coinvolto più di 10 mila persone, i ricercatori sono riusciti a dimostrare che nei soggetti in cui si trova l’ Helycobacter pylori, è più alto il rischio di ammalarsi di cancro, ma molto più raro ad esempio  è il rischio di sviluppare cancro ai polmoni o ictus. Questo batterio infatti influisce positivamente sul funzionamento del sistema immunitario, per di più insediandosi nello stomaco produce nel nostro organismo delle cellule immuni chiamate cellule T, che hanno un ruolo chiave nella protezione contro virus e tumori. Anche l’eczema era tre volte meno presente nei soggetti con Helycobacter pylori, ma se questo batterio viene distrutto drasticamente con gli antibiotici, possiamo rimanere indifesi contro alcune malattie.

Fonte:

Giulia Enders: L’intestino felice – I segreti dell'organo meno conosciuto del nostro corpo

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica