head

Lapazio: cura le ferite in modo naturale

lapazio
Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista

Google+
Temi: Erbe medicinali

Il lapazio spesso nominato anche spinacio selvatico, non è solo una base eccellente per delle insalate, ma si fa valere anche come pianta officinale. Gli indiani dell’america lo utilizzavano per curare le ferite, e questo, e le sue altre caratteristiche benefiche esercitate sulla pelle, conviene sfruttarla anche oggigiorno.

 

Disinfettante ed antinfiammatorio

Il lapazio (Rumex obtusifolius) è ricco di flavonoidi dall’effetto antiossidante ed antinfiammatorio, di tannini, e di vitamine B, ma contiene anche del magnesio, ferro, fosforo, calcio, indispensabili per il funzionamento corretto del sistema nervoso, nonché fondamentali per il funzionamento cardiaco sano, inoltre contiene anche della conciarie. Nel lapazio – specialmente nella radice – si trova in grussa quantità la rumicina, che possiede una forte azione antibatterica, per ciò riesce ad eliminare anche il batterio Staphylococcus, resistentissimo. La rumicina è anche disinfettante, per questo, con l’impacco preparato con il suo infuso, contribuisce a curare in modo efficace le infiammazioni epidermiche.

Una pianta versatile per la cura della pelle

L’impacchi o gli unguenti preparati con le foglie e della radice del lapazio allevia i sintomi delle scottature, contribuisce alla guarigione del la psoriasi e dell’eczema, ostacola l’infezione delle ferite aperte, degli ascessi, scolorisce le macchie fastidiose. Possiamo utilizzarlo con successo contro la puntura dell’ortica, strofinando le sue foglie sulla parte interessata. Con le sue foglie possiamo preparare anche degli impacchi, dall’effetto lenitivo, ma possiamo utilizzarlo anche per curare il carbonchio, l’orticaria, il prurito, le punture di insetti, e la rogna,  ma anche l’acne, e l’epiderme infiammata.  È conveniente utilizzare contemporaneamente l’impacco con il decotto, così l’effetto è ancora più accentuato.

Contro le streghe…

Nell’Inghilterra medioevale hanno attribuito al lapazio dei poteri miracoloso, pensavano, che le sue foglie possono proteggere contro il malocchio lanciato dalle streghe. Gli indiani dell’america lo utilizzavano internamente come lassativo, ma chiedevano il suo  aiuto anche nei casi di problemi digestivi.

 

 

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica