head

Carenza di enzimi digestivi: come reintegrarli?

Eva MacPherson Eva MacPherson
Naturopata e nutrizionista
Temi: Enzimi

La carenza di enzimi digestivi può provocare sintomi spiacevoli e persino malattie. Ma non dobbiamo subito spaventarci: con la reintegrazione degli enzimi digestivi possiamo facilmente prevenire ed anche curare questi disturbi.

Se nell'organismo c'è uno stato di carenza di enzimi digestivi è come se mettessimo della benzina in una macchina appena uscita da una carrozzeria, ma ci dimenticassimo dell'olio. Il nostro organismo appare sano, ma in realtà gli manca un pezzo di mosaico importantissimo, seppur piccolissimo. Senza gli enzimi digestivi infatti la digestione non è completa, quidi se la loro quantità diminuisce alla lunga si possono avere conseguenze anche gravi. E' per questo importante riconoscere in tempo i sintomi provocati dalla carenza di enzimi digestivi poichè solo così possiamo evitare malattie e disfunzioni più gravi.

Il compito degli enzimi digestivi

L'organismo umano è capace di produrre una parte degli enzimi digestivi, mentre alcuni tipi dobbiamo integrarli attraverso l'alimentazione. Gli enzimi digestivi svolgono due compiti basilari:

1. Gli enzimi digestivi aiutano ad elaborare le sostanze nutrienti assunte. Per complicare ancora di più le cose questi enzimi digestivi si sono per così dire specializzati: le amilasi demoliscono gli amidi, le lipasi i grassi e le proteasi le proteine.

2. Il compito degli enzimi digestivi metabolizzanti è quello di aiutare a livello cellulare l'assorbimento e l'utilizzo delle sostanze nutrienti.

Il numero di enzimi digestivi non è permanente. Il cambio di stagione, lo stress, l'eccessiva attività fisica, l'assunzione di medicinali, l'alimentazione scorretta o l'acidificazione dell'organismo possono facilmente causarne la carenza.

I sintomi della carenza di enzimi: quando cominciare a preoccuparsi?

La carenza di enzimi digestivi spesso comporta solo sintomi passeggeri, e proprio per questo siamo inclini a non prestare la dovuta attenzione. Se notiamo i seguenti sintomi dobbiamo a ragione pensare che nel nostro organismo la quantità di enzimi è diminuita:

  • Stanchezza
  • Senso di fame perenne
  • Infezioni da Candida frequenti
  • Aumento di peso improvviso
  • Irritabilità
  • Crampi muscolari
  • Stitichezza cronica
  • Digestione lenta, insufficiente
  • Gonfiore
  • Infiammazione al colon
  •  

Se non si riesce a curare lo stato di carenza, col tempo possono svilupparsi seri disturbi di digestione e di metabolismo e che possono compromettere il sano funzionamento dell'organismo.

Reintegrare gli enzimi digestivi

Se la carenza di enzimi digestivi è dovuta a disturbi funzionali del fegato, del pancreas, della bile o dell'intestino tenue allora sono necessari dei trattamenti medici. Nella maggioranza dei casi però alla base del problema troviamo l'alimentazione scorretta o l'accumulo di tossine, così come l'età può essere un fattore importante, poichè invecchiando la produzione di enzimi diminuisce. In questi casi è necessario modificare l'alimentazione, per esempio consumando più legumi, germe, frutta e verdura crude, soprattutto ananas e papaya.

E' inoltre importante disintossicare il fegato e il pancreas, e ristabilire l'equilibrio della flora intestinale che a sua volta influisce molto sulla produzione degli enzimi digestivi. Per ottenere tutto questo possiamo tranquillamente chiamare in aiuto i prodotti che contengono probiotici ed enzimi digestivi.

Articoli correlati

Comunità

NEWSLETTER BLOG

phone

Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica

Programma ToxiClean

Programma ToxiClean

Il Programma ToxiClean é stato elaborato per depurare e disintossicare gli organi interni in modo efficiente, insieme al Programma Clean Inside, per vivere una sana vita quotidiana.


Formula antiossidante con vitamine

Formula antiossidante con vitamine

Integra le sostanze nutrienti utilizzate con vitamine, sali minerali e fitoalimenti, assistendo così i processi naturali di disintossicazione dell'organismo.


Enzimi che aiutano la digestione

Enzimi che aiutano la digestione

DigestFX contiene enzimi di natura vegetale che aiutano la digestione e prevengono i disturbi della digestione. Le capsule DigestFX sono efficaci per problemi come gonfiore, flatulenza, gas intestinali, bruciore di stomaco, digestione lenta, irritazione o altri disturbi della digestione.